Girocollo stile egizio

girocollo

Materiale utilizzato:
– Mini gocce – Colore: avorio DP 421 D – Sigla: MG
– Conterie ca2mm – Colore: metallizzate – Sigla: C
– Rocaille 15/0 – Colore:argento RR181 – Sigla: R15/0
– Rocaille 8/0 – Colore:grigio RR0650 – Sigla: R8/0
– Tila in 2 colori – Colori: antracite TL 0458 e bronzo TL 0464 – Sigla: TLA e TLB
– Twin beads in 2 colori – Colori: Bronzo 59115 e Crystal Bronze – Sigla: TWB e TWC
– Daghe – Colore: nero – Sigla: D
– filo nimo, ago infilaperle.

Schema: Ho lasciato a colori solo le perle da infilare del giro indicato.

giro

1_ avviare il lavoro infilando le conterie alternate dalle twin: *1C, 1 TWC, 1C, 1 TWA*, rip. da * a * per 22 volte.
2_si lavora nelle TWB per creare la superiore del girocollo. Per questo giro si usano: C, R15/0, TLA e MG.
3_si ripassa nelle R15/0 e nelle MG del giro precedente infilando delle C e tirando bene. La parte superiore è finita.
Si gira il lavoro nel senso che si prosegue per completare la parte inferiore.
4_si lavora nelle TWC. Per questo giro si usano: C, TLB e D.
5_si ripassa nelle D e nelle C del giro precedente infilando le R8/0.
6_ si applicano dei gancini nascondendo la lavorazione con delle C.

Ho finito il girocollo con catena e moschettone.

 

Buon lavoro

Anna

Anello Miyuki

Anello miyuki

Materiale utilizzato: Base per anelli, delica 11/o in 3 colori diversi (DB 166 D, DB0107,  DB0001) filo nimo, ago infilaperle.

Schema: per realizzare questo anello ho seguito la lavorazione a triangolo.

Per realizzarli ho utilizzato 3 colori di delica che nello schema ho indicato con delle lettere.

Ho lasciato a colori solo le delica da infilare nel giro indicato.

1

1_ avviare il lavoro infilando 3A, ripassare il filo nelle perline e tirare
2_ * infilare 2A passare nella seconda A del 1°g*,   rip. da * a * per 3 volte.
3_* infilare 2A passare nella seconda A del 2°g,  lavorare a peyote 1B*, una volta usciti dalla A di vertice  rip. da * a * per 3 volte.
4_* infilare 2A passare nella seconda A del 3°g,  lavorare a peyote 2B*, una volta usciti dalla A di vertice  rip. da * a * per 3 volte.
Così via aumentando sempre di una delica la lavorazione al peyote.
Attenzione che al 7° giro si inizia a lavorare anche con le delica C.
ATTENZIONE:  il 9° è da fare solo su una della 2 facce del triangolo e non bisogna lavorare le delica ai vertici.

Creare la seconda faccia senza il 9° giro e unirla alla prima. Prima di tagliare il filo cucite il triangolo realizzato ad una base per anelli.

Vi lascio il triangolo vuoto da utilizzare come base per i vostri progetti e 2 ipotesi di trame.

2

Link utili:

Lavorazione miyuki triangolo: https://pausacreativita.wordpress.com/2013/01/03/triangoli-miyuki/

Buon lavoro

Anna

Ciondolo a tutto perle

Oggi posto questi ciondoli realizzati seguendo il tutorial pubblicato da Annarella Gioielli:

Rivoli 14mm incastonato con delica e rocailles poi decorato con perle da 8mm.

Rivoli 2

Materiale utilizzato: 1 rivoli 14 mm, delica 11/0, rocailles 15/0 argento, 18 perle 8mm, 8 biconi 3mm (in alternativa rocailles 8/0),1 anellino in argento lavorato, filo nimo, ago infilaperle.

Tutorial: https://www.youtube.com/watch?v=lp62nz-8bHE&hc_location=ufi

Realizzazione:la realizzazione non è complessa e il tutorial che vi ho postato è molto chiaro. Seguendo il tutorial ci vuole circa un’oretta.

Vi riassumo i passaggi per darvi un’idea. Comunque sarà necessario visualizzare il tutorial.Rivoli 1

Il primo passaggio consiste nell’incastonare il rivoli con le delica. Si parte infilando 36 delica. Si chiude ad anello ripassando il filo 2 volte e facendo un piccolo nodo. Si procede con la lavorazione al peyote: 2 giri di delica 11/0 e 2 giri di rocailles 15/0. Si conclude con una piccola decorazione realizzata alternando le rocailles 15/0. Si incastona il rivoli e si ripete la lavorazione al peyote anche sul retro in modo da fissare il rivoli. (foto 2)

Incastonato il rivoli si procede alla decorazione con perle da 8mm. Un primo giro è realizzato alternando una delica e un perla+1 delica lavorando più o meno al bordo del rivoli incastonato. (foto 3) Si realizza un secondo giro passando dalle delica sopra le perle del primo giro, si infilano 1delica+1perla+1 delica.(foto 4)

A questo punto si procede alla decorazione delle perle con le rocailles 15/0 argento. Si infilano 10 rocailles tra la delica sopra le perle del primo giro e le delica dell’incastonatura. Si esegue questa lavorazione su entrambe le facce del ciondolo. (foto 5)

Si completa la lavorazione inserendo un bicono da 3 mm tra le delica del giro di cui alla foto 4. Al posto di un bicono ho inserito una rocailles 15/0 e ripassando nelle delica ho creato un piccolo anellino di 9 rocailles per applicare l’anello al ciondolo. (foto 6)

Per il ciondolo  scuro al posto dei biconi ho utilizzato delle rocailles 8/0. Secondo me stanno molto meglio.

Ho applicato i ciondoli ad una lunga catenina fine chiusa con 2 anellini e un piccolo moschettone sempre color argento.

Buon lavoro

Anna

Bracciali moda 2014

Quest’anno andavano di moda i bracciali realizzati con gli elastichini, non potevo non realizzarli.

In rete trovate davvero tanti tutorial, sono facilissimi, veloci e divertenti.

Materiale: elastichini, 2 pennarelli (o matite), chiusura di plastica

 

Bracciali estate elastici

 Buon Lavoro

Anna

Spirale russa

Esistono diverse tecniche per lavorare i bracciale seguendo una lavorazione a spirale. Ho già realizzato e pubblicato la “Spirale Cellini” e la “Spirale Crochet” lavorata all’uncinetto. Oggi vi pubblico due bracciali realizzati invece con lavorazione a “spirale Russa”.

Per realizzarla ho utilizzato filo nimo viola, conterie da 2,5mm albicocca A e conterie da 2mm metallizzate M.

bracciale3

La tecnica a spirale russa è molto veloce rispetto la spirale Cellini. Mentre per la spirale cellini si infila una perlina alla volta sull’ago e poi si ripassa in una perlina della lavorazione, nel caso della spirale russa si infilano sempre 3 perline alla volta.

Nel mio caso la base era di 12 perline: 4 moduli da – 1A e 2M-. Si chiude ad anello ripassando il filo fino a che non è ben saldo. Si esce con l’ago al centro delle perline piccole, si infila un modulo – 1A e 2M -si ripassa l’ago nella prima M dopo l’A successiva e così via.

 Vi lascio il link del tutorial di Sara-Surrabest, come sempre molto brava e chiara nelle spiegazioni.

bracciale2

Ho finito il bracciale utilizzando 2 coppette a fiore, 2 chiodi ad asola, 2 anellini color argento e un moschettone piccolo color argento.

Ecco il risultato:

bracciale

Ho realizzato un’altro bracciale, ma questa volta ho voluto provare ad utilizzare anche delle baguette come visto nel blog “perline e bijoux” di Simona che ha realizzato un bangle spettacolare. Immagino con perline più piccole delle mie. Io ho utilizzato delle comuni perline indiane da 2/2,5mm in 3 colori (bianco trasparente, bordeaux, viola) e delle baguette viola. Ho realizzato la spirale russa utilizzando del filo nimo azzurro.

bracciale spirale russa

L’idea sembrava semplice: una spirale russa con perline di partenza di colori differenti. Quindi sono partita come per l’altro bracciale utilizzando le perline bianche al posto delle metallizzate e delle perline di diversi colori al posto delle albicocca. Fatto il primo giro, mi sono posta il dubbio: di che colore avrei dovuto infilare la perlina grande? Una volta capito mi sono accorta che al secondo giro mi perdeva un modulo di 3 perline. Alla fine ho capito che non era così immediato il passaggio dalla spirale russa 2 colori alla spirale multicolor.

Ho cercato un tutorial o uno schema in rete, ma non ho trovato nulla.  Mi sono un po’ improvvisata e dopo qualche tentativo sono arrivata a questa conclusione: anello di partenza 3*5=15 perline. Un colore si perde al secondo giro. Si infila sull’ago il colore della perlina che si supererà.

Il fatto che si perda una perlina al secondo giro, mi sembra strano visto che Simona ha realizzato un Bangle, ma non sono riuscita in altro modo.

bracciale spirale russa 2

Ogni modulo è composto da 1 perlina colorata (baguette o rocaille 2,5mm) e 2 perline bianche 2mm. 5 moduli in tutto. Con il secondo giro ho perso una conteria viola. Quindi, come potete vedere, nella lavorazione sono rimastre  2 file di rocailles bordeaux, 1 fila viola e la fila di baguette viola. Ovviamente alternate alle bianche.

Ho finito il bracciale utilizzando 2 coppette a fiore, 2 chiodi ad asola, 2 anellini color argento, 2 palline color argento traforate, uno charm a fiocchetto e un moschettone piccolo color argento.

Ecco il risultato:

bracciale spirale russa3

Buon Lavoro

Anna

Estate 2014

Qualche creazioni con twin beads…

Orecchini a stella realizzati con twin beads in 2 colori e conterie ca 2mm. Li ho visti in rete cercando sul motore di ricerca immagini “orecchini Twin beads” e li ho realizzati.

orecchini3

Sono davvero semplici non serve nemmeno lo schema, ma se vi serve ho visto che è già in rete quindi vi lascio il link:

http://www.aroundthebeadingtable.com/Tutorials/Starburst.html

orecchini4

Tanto che lavoravo le twin beads ho pensato di realizzare dei piccoli fiorellini con cui fare degli orecchini. Il fiorellino è davvero semplice. Infilate  4 volte 2 TB e 1 conteria, chiudete ad anello, magari fate un nodino. Uscite con il filo da una conteria. Infilate una perlina sui 3mm ca. Passate nella conteria opposta in modo che la perlina si posizioni nel centro. Poi passate un po’ di volte i capi del filo in modo che siano ben fissati.

orecchini2

E’ stato più difficile trovare degli anellini che passassero nei fori delle twin beads per poterli fissare all’orecchino.

orecchini

Poi ho realizzato dei ciondoli incastonando dei rivoli 14.

Ecco il link per realizzarli:

https://pausacreativita.wordpress.com/2013/04/03/ciondolo-con-rivoli/

rivoli 11

Volevo mettervi il link anche di come si realizzano gli orecchini con i chiodi, ma ho visto che il blog ha perso un sacco di immagini. Vedo cosa riesco a recuperare. Scusate!

Eccolo sistemato: https://pausacreativita.wordpress.com/2007/11/30/materiale-bisciu/ ‎

Buon lavoro

 Anna

Cerchi crochet

Post dedicato agli orecchini realizzati all’uncinetto. Sono davvero semplici e veloci da realizzare. Serve solo del cotone, un uncinetto e delle monachelle.

Tecnica: Uncinetto

Li ho realizzati seguendo degli schemi per centro tavola (ovviamente solo delle parti) trovati sulla rivista “Magico Uncinetto” n268 :

http://www.alexandra.it/rivista.php?idriv=1439&tipo=numero&idapp=7

Applicando delle monachelle sono diventati orecchini.

orecchini uncinetto

un’altro schema molto bello che poi ho ripetuto per realizzare orecchini di diverso colore l’ho trovato sul libro “Enciclopedia delle tecniche a uncinetto”:

https://pausacreativita.wordpress.com/2013/06/19/enciclopediauncinetto/

orecchini uncinetto

La dimensione dell’orecchino dipenderà dal filato e dall’uncino che sceglierete di usare. Se avete un filato troppo piccolo potete sempre usarlo doppio. Lo stesso schema realizzato con l’uncino del 1,75 com doppio filo ho ottenuto un orecchino del diametro di …… cm (orecchini Ocra – vedi foto sopra)  mentre con l’uncino del  1,25 1 solo  filo ho ottenuto un orecchino del diametro di …… cm (orecchini verde acqua – vedi foto sotto – che ho poi arricchito con una piccola perlina).

???????????????????????????????

Sempre sullo stesso manuale ho trovato il punto fantasia per realizzare il braccialetto abbinato:

orecchini uncinetto

Buon lavoro

Anna