L’eleganza del nero

Cofanetto con orchidee

Scatolina in legno decorata con la tecnica decoupage su legno con effetto craquele. Le orchidee le ho ritagliate da della comune carta da regalo.

Materiale utilizzato: cofanetto in legno, colori acrilici nei colori nero e avorio, vernice craquele, carta da regalo con orchidee. , vernice trasparente  lucida.

Passo a passo: vi posto le fotografie del passo a passo riassumendo un po’ il procedimento…..

Per prima cosa ho tolto le cerniere e la chiusura con il cacciavite a stella piccolo, poi con la carta vetrata sottile ho levigato la scatolina.

Texture di fondo: Ho colorato tutta la scatolina, prima l’interno poi l’esterno, con il colore acrilico nero. Una volta asciutto il nero ho steso solo sulla parte esterna uno strato di vernice craquele. Ho lasciato passare il tempo di asciugatura della vernice, ca 30 minuti, e ho steso con il pennello piatto sintetico (non lascia i segni delle pennellate) una strato di colore acrilico avorio. Bisogna stare attenti a non ripassare sulle parti già dipinte, perchè il colore inizia subito a fessurarsi.

Decorazioni:  Aiutandomi con del nastro adesivo ho realizzato le fascie scure tamponando il colore acrilico nero con un tamponcino. Ho dipinto prima la fascia verticale, poi una volta asciutta ho applicato il nastro adesivo nell’altro senso e ho tamponato la fascia orizzontale, per questa fascia ho tenuto il colore un pò più leggero. sempre con il tamponcino e il colore acrilico nero, ho sporcato un po i vertici della scatolina.

…. ho lasciato asciugare e sono passata alla fase decoupage……

Decoupage:  scelte le immagini da della comune carta da regalo, le ho ritagliate per bene con forbicine e taglierino, ho studiato la disposizione e le ho applicate alla scatolina con la tecnica del decupage su legno:

https://pausacreativita.wordpress.com/2011/11/24/decoupage-su-legno/

Dopo aver passato qualche mano di vernice trasparente lucida ho riavvitato cerniere e chiusura.

Buon lavoro

Anna

Annunci

2 thoughts on “L’eleganza del nero

  1. Lasciate asciugare la vernice ma non troppo, nel senso che deve essere leggermente appiccicosa sotto la pressione delle dita, ma abbastanza asciutta da non lasciarci le impronte digitali o del pennello.Nel caso invece si tratti di un quadro dipinto con colori ad olio dovete saltare questo passaggio, perché il colore ad olio fa già contrasto con la vernice screpolante che ci sovrapporrete.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...