Spirale russa

Esistono diverse tecniche per lavorare i bracciale seguendo una lavorazione a spirale. Ho già realizzato e pubblicato la “Spirale Cellini” e la “Spirale Crochet” lavorata all’uncinetto. Oggi vi pubblico due bracciali realizzati invece con lavorazione a “spirale Russa”.

Per realizzarla ho utilizzato filo nimo viola, conterie da 2,5mm albicocca A e conterie da 2mm metallizzate M.

bracciale3

La tecnica a spirale russa è molto veloce rispetto la spirale Cellini. Mentre per la spirale cellini si infila una perlina alla volta sull’ago e poi si ripassa in una perlina della lavorazione, nel caso della spirale russa si infilano sempre 3 perline alla volta.

Nel mio caso la base era di 12 perline: 4 moduli da – 1A e 2M-. Si chiude ad anello ripassando il filo fino a che non è ben saldo. Si esce con l’ago al centro delle perline piccole, si infila un modulo – 1A e 2M -si ripassa l’ago nella prima M dopo l’A successiva e così via.

 Vi lascio il link del tutorial di Sara-Surrabest, come sempre molto brava e chiara nelle spiegazioni.

bracciale2

Ho finito il bracciale utilizzando 2 coppette a fiore, 2 chiodi ad asola, 2 anellini color argento e un moschettone piccolo color argento.

Ecco il risultato:

bracciale

Ho realizzato un’altro bracciale, ma questa volta ho voluto provare ad utilizzare anche delle baguette come visto nel blog “perline e bijoux” di Simona che ha realizzato un bangle spettacolare. Immagino con perline più piccole delle mie. Io ho utilizzato delle comuni perline indiane da 2/2,5mm in 3 colori (bianco trasparente, bordeaux, viola) e delle baguette viola. Ho realizzato la spirale russa utilizzando del filo nimo azzurro.

bracciale spirale russa

L’idea sembrava semplice: una spirale russa con perline di partenza di colori differenti. Quindi sono partita come per l’altro bracciale utilizzando le perline bianche al posto delle metallizzate e delle perline di diversi colori al posto delle albicocca. Fatto il primo giro, mi sono posta il dubbio: di che colore avrei dovuto infilare la perlina grande? Una volta capito mi sono accorta che al secondo giro mi perdeva un modulo di 3 perline. Alla fine ho capito che non era così immediato il passaggio dalla spirale russa 2 colori alla spirale multicolor.

Ho cercato un tutorial o uno schema in rete, ma non ho trovato nulla.  Mi sono un po’ improvvisata e dopo qualche tentativo sono arrivata a questa conclusione: anello di partenza 3*5=15 perline. Un colore si perde al secondo giro. Si infila sull’ago il colore della perlina che si supererà.

Il fatto che si perda una perlina al secondo giro, mi sembra strano visto che Simona ha realizzato un Bangle, ma non sono riuscita in altro modo.

bracciale spirale russa 2

Ogni modulo è composto da 1 perlina colorata (baguette o rocaille 2,5mm) e 2 perline bianche 2mm. 5 moduli in tutto. Con il secondo giro ho perso una conteria viola. Quindi, come potete vedere, nella lavorazione sono rimastre  2 file di rocailles bordeaux, 1 fila viola e la fila di baguette viola. Ovviamente alternate alle bianche.

Ho finito il bracciale utilizzando 2 coppette a fiore, 2 chiodi ad asola, 2 anellini color argento, 2 palline color argento traforate, uno charm a fiocchetto e un moschettone piccolo color argento.

Ecco il risultato:

bracciale spirale russa3

Buon Lavoro

Anna

Annunci

One thought on “Spirale russa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...