Le borsette di Gaia

Porta borsette realizzato per la piccola Gaia.

Occorrente

Piccolo appendiabiti da decorare
Colori acrilici in 2 colori contrastanti(antracite/oro e Avorio, blu)
Vernice effetto crackle
Colla vinilica (diluita con acqua 2/3 di colla, 1/3 d’acqua)
Immagini di vecchi giocattoli(carta da decoupage molto sottile)
Vernice trasparente lucida

Attrezzi
forbicine, pennello piatto, carta vetra sottile, pennello tondo “0”

Portaborse1

Passo a passo:

Per prima cosa  svitare  il gancio sul retro ed eliminare eventuali etichette di prezzo o codice a barre.  Con della carta vetra sottile levigare bene l’appendiabiti. Ora si può passare al colore di base.

1_ Stendere una mano di colore acrilico antracite (mischiato con un po’ d’oro metallizzato).

2_ Stendere una o più mani di colore acrilico avorio sul retro dell’appendiabiti.  Dipingere bene anche i bordi e i ganci in legno.

3_ Asciutto il colore di base stendere una mano di vernice effetto crackle. Aspettare il tempo necessario descritto sul barattolo della vernice, circa 30 minuti, e pennellare del colore acrilico avorio cercando di non ripassare sui punti già colorati. Lasciare asciugare. Vedrete apparire delle crepe sula superficie. Il risultato del crackle dipende dallo spessore della vernice,  dalla direzione delle pennellate, dalla temperatura e dall’umidità dell’ambiente. Passare alla fase decorazione.

4_ Ritagliate delle immagini di vecchi giocattoli e create una composizione, cercando di lasciare uno spazio per la personalizzazione. Applicatele con la tecnica del decoupage su legno. Per le meno esperte la descrivo. Immergere le immagini velocemente nell’acqua e damponarle con del panno carta. Questo passaggio serve a far dilatare le immagini prima della fase di incollaggio. Altrimenti potrebbe capitare che appena stendete la colla l’immagine si dilata e crea delle ondine. Incollare i giocattoli nei punti desiderati utilizzando del vinavil diluito con acqua, fate 2/3 di colla 1/3 d’acqua. La colla si deve stendere con un pennello sia sulla faccia della scatola che state per decorare  sia sopra l’immagine incollata per eliminare bolle e le imperfezioni.

5_Grattare i bordi e i ganci con della carta vetrata, rovinando ulteriormente il lavoro. Passare un paio di mani di finitura lucida.

6_Con un pennello tondo a punta sottile personalizzare l’oggetto con una scritta. Io ho scelto:  “Le Borsette di Gaia”.

Passare un paio di mani di finitura lucida  (anche sul retro).

Solo alla fine rimettete il gancio di chiusura.

Portaborse

Buon lavoro
Anna

Portafoto della nonna

Effetto stoffe patchwork

???????????????????????????????

Oggi vi posto il passo a passo per realizzare questo portaritratti in stile country romantico. Per realizzarlo mi sono ispirata ad un’altro portafoto, trovato sul blog di Annarita,  Apple Pie and Shabby Style, la quale in un suo articolo, parlando di ricordi e di come sia bello circondarsi delle fotografie, mostra tante idee di cornici.
http://www.applepieshabbystyle.com/2011/02/country-cuori_15.html
Tra questi mi è piaciuto molto un portaritratti rivestito completamente con stoffe ed ho voluto reinterpretarlo con la tecnica del decoupage su legno.

KITC73_001

Materiale utilizzato: cornice portaritratti in legno, colori acrilici nei colori bordeaux ed avorio, vernice craquele, carta per decoupage fantasia a fiori, vernice trasparente  lucida, colla vinilica, legno di balsa, nastro di pizzo avorio.

Passo a passo: vi posto le fotografie del passo a passo riassumendo un po’ il procedimento…..

PF-1

Base:  Ho separato la cornice dal resto, vetro e supporto fotografia (1).  Ho levigato bene la superficie della cornice (2) prima di  dipingerla con del colore acrilico bordeaux (3), fronte e retro. Una volta asciutto il colore di base ho dato una mano di vernice craquele solo sul fronte e sui lati della cornice,  e  lasciata asciugare il tempo necessario, ca 30 minuti,  ho dipinto con il pennello piatto un bello strato di colore acrilico avorio.  Ho lasciato formare le crepe e con un pennello sfumino ho sporcato il lavoro con del colore acrilico bordeaux. Il retro l’ho solo sporcato con il pennello quasi asciutto con del colore acrilico avorio. A questo punto sono passata alla parte decoratica.

prova1

Decorazioni:  Con un tagliarino ho ritagliato una sagoma a cuore da del legno di balsa 3mm, l’ho dipinta con del colore acrilico bordeaux ed una volta asciutto l’ho decorata con  il colore avorio ed il pennellino liner realizzando un contorno tratto punto e una scritta con alfabeto country “Sweet Home”.  Sulla parte bassa della cornice ho realizzato con del colore acrilico bordeaux una fantasia a stoffa rigata, quindi un grande bordo appena sotto il foro per la fotografia e tante linee verticali di diverse misure realizzate con il pennello a punta angolare ed il pennello liner. Ho rivestito la parte di bordura bordeaux con del nastro di pizzo color avorio. L’ho applicato come se fosse carta con la colla vinilica diluita. Asciutta la colla del pizzo ho incollato anche il mio cuoricino di balsa.

PF-2

Decoupage:  la scelta delle immagini con cui decorare la parte alta, non è stata facilissima.  A me già piaceva senza decorazioni aggiuntive, ma con delle piccole meline era davvero grazioso. Ho provato a ritagliarle per  vedere l’effetto.prova2

L’idea originale doveva avere delle piccole roselline… allora ho fatto decidere alla futura proprietaria del portafoto, che ha optato per le roselline. Con questa fantasia sembra davvero il portafoto della nonna…..

prova3

Scelte le immagini le ho applicate con della colla vinilica diluita

Tecnica decoupage su legno:
https://pausacreativita.wordpress.com/2011/11/24/decoupage-su-legno/

Ho rifinito il lavoro con qualche mano di vernice trasparente lucida.  Ho rimontato il portafoto.

PF5

Buon lavoro

Anna

Country romantico

Secchielli in legno

Oggi posto questi secchielli in stile country romantico.

Materiale utilizzato: secchielli in legno di 3 dimensioni diverse, colori acrilici nei colori tortora e avorio, vernice craquele, carta per decoupage fantasia a fiori sui toni del bianco e del viola, vernice trasparente opaca e lucida.

Passo a passo: vi posto le fotografie del passo a passo riassumendo un po’ il procedimento…..

Base:  Ho staccato i manici dai secchielli e vi ho inseriti un tubicino realizzato con un foglio di carta in modo da poterli dipingere in tutte le loro parti in un’unica volta.  Ho levigato bene la superficie dei secchielli prima di  dipingerli con del colore acrilico tortora. Una volta asciutto il colore di base ho dato una mano di vernice craquele solo alla parte esterna dei secchielli,  e  lasciata asciugare il tempo necessario, ca 30 minuti,  ho dipinto con il colore acrilico avorio.  Ho lasciato formare le crepe e con un pennello sfumino ho sporcato il lavoro con del colore acrilico tortora.

I manici sono dipinti a tinta unita con il colore tortora.

A questo punto i sechialli hanno gia preso i suoi anni di usura. Sono passata poi alle decorazioni country.

Decorazioni: Con l’aiuto di un cartoncino ho disegnato con una matita delle linee distanti tra loro ca 2 cm sui secchi e le ho ripassate con un pennello a punta obliqua e il colore tortora. Poi con un pennello liner e il colore tortora ho disegnato le impunture stando sempre alla stessa distanza dalle linee disegnate in precedenza.

….. ho lascviato asciugare e sono passata alla fase decoupage……

Decoupage:  scelte le immagini per la decorazione le ho ritagliate per bene con forbicine e taglierino e le ho applicate alla scatolina con la tecnica del decupage su legno:

https://pausacreativita.wordpress.com/2011/11/24/decoupage-su-legno/

dopo aver passato qualche mano di vernice opaca ho rifinito il lavoro con della vernice trasparente lucida. Ho riapplicato i manici di legno con un bel cordino di spago grosso.

Buon lavoro

Anna

L’eleganza del nero

Cofanetto con orchidee

Scatolina in legno decorata con la tecnica decoupage su legno con effetto craquele. Le orchidee le ho ritagliate da della comune carta da regalo.

Materiale utilizzato: cofanetto in legno, colori acrilici nei colori nero e avorio, vernice craquele, carta da regalo con orchidee. , vernice trasparente  lucida.

Passo a passo: vi posto le fotografie del passo a passo riassumendo un po’ il procedimento…..

Per prima cosa ho tolto le cerniere e la chiusura con il cacciavite a stella piccolo, poi con la carta vetrata sottile ho levigato la scatolina.

Texture di fondo: Ho colorato tutta la scatolina, prima l’interno poi l’esterno, con il colore acrilico nero. Una volta asciutto il nero ho steso solo sulla parte esterna uno strato di vernice craquele. Ho lasciato passare il tempo di asciugatura della vernice, ca 30 minuti, e ho steso con il pennello piatto sintetico (non lascia i segni delle pennellate) una strato di colore acrilico avorio. Bisogna stare attenti a non ripassare sulle parti già dipinte, perchè il colore inizia subito a fessurarsi.

Decorazioni:  Aiutandomi con del nastro adesivo ho realizzato le fascie scure tamponando il colore acrilico nero con un tamponcino. Ho dipinto prima la fascia verticale, poi una volta asciutta ho applicato il nastro adesivo nell’altro senso e ho tamponato la fascia orizzontale, per questa fascia ho tenuto il colore un pò più leggero. sempre con il tamponcino e il colore acrilico nero, ho sporcato un po i vertici della scatolina.

…. ho lasciato asciugare e sono passata alla fase decoupage……

Decoupage:  scelte le immagini da della comune carta da regalo, le ho ritagliate per bene con forbicine e taglierino, ho studiato la disposizione e le ho applicate alla scatolina con la tecnica del decupage su legno:

https://pausacreativita.wordpress.com/2011/11/24/decoupage-su-legno/

Dopo aver passato qualche mano di vernice trasparente lucida ho riavvitato cerniere e chiusura.

Buon lavoro

Anna

Fiori antichi

Cofanetto in arte povera

Sarà poi in arte povera? Bho…cmq mi piace il risultato…ha sapore di antico………

Materiale utilizzato: cofanetto in legno, colori acrilici nei colori tortora e avorio, vernice crackle, carta per decoupage fantasia a fiori, vernice trasparente opaca e lucida.

Passo a passo: vi posto le fotografie del passo a passo riassumendo un po’ il procedimento…..

Base:  non potendo svitare le cerniere, per evitare che si sporchino le ho protette con del nastro adesivo di carta. Levigata bene la scatola l’ho dipinta sia all’interno che all’esterno con del colore acrilico tortora. Data una mano di vernice crackle solo all’esterno, l’ho lasciata asciugare il tempo necessario, ca 20 minuti, poi ho dipinto con il colore acrilico avorio.  Ho lasciato formare le crepe e con un pennello sfumino ho sporcato il lavoro con del colore acrilico tortora. Poi ho protetto il tutto con della vernice trasparente opaca.

A questo punto la scatolina aveva gia preso i suoi anni di usura….. poi sono passata alla fase decoupage……

Decoupage:  scelte le immagini per la decorazione le ho ritagliate per bene con forbicine e taglierino e le ho applicate alla scatolina con la tecnica del decupage su legno:

https://pausacreativita.wordpress.com/2011/11/24/decoupage-su-legno/

dopo aver passato una decina di mani di vernice opaca ho rifinito il lavoro con della vernice trasparente lucida.

Buon lavoro

Anna

Bigiotteria 2005

altri  lavori di bigiotteria….. risalenti sempre al 2005.

Collana realizzata con nastri di organza e perle bianche  e viola…… particolarità: l’anello da tenda color ottone…..

Collana sui toni del nero con nastro di velluto e perle bianche….con l’immancabile anello da tenda…..

Bracciale abbinato ad una coppia di orecchini sui toni del rosa e grigio.

Anna

Trasparenza

Tra i miei primi lavori di bigiotteria,  risalenti al 2005 e non ancora pubblicati, oggi vi posto questo girocollo trasparente.

Questo girocollo è molto semplice da realizzare. Si tagliano 3 fili di nylon della lunghezza desiderata. In ognuno si infila qualche perla e degli schiaccini argento: 1 prima e 1 dopo ogni perla. Si posizionano a piacimento e poi con una pinza piatta si schiacciano gli schiaccini posti alle estremità delle perle in modo da fissarle.  A questo punto si infilano i 3 capi finali del filo in 2 schiaccini, uno lo si fissa a circa 10 cm dalla fine dei fili e l’altro quasi all’estremità. Stessa cosa sull’altro capo. A questo punto per finire la collana si applicano dei capofili e la chiusura. I capofili funzionano quasi come gli schiaccini, si piegano su se stessi e si schiacciano con una pinza piatta. Per eseguire la chiusura si devono applicare 2 anellini ai capofili e un piccolo moschettone a uno degli anellini.

Materiale utilizzato: filo di nylon, 11 perle traspareti variegate viola,  26 schiaccini argento , capofili e chiusura argento.

Come si usano schiaccini e anelli: https://pausacreativita.wordpress.com/2007/11/30/materiale-bisciu/

Buon lavoro
Anna